Misurazioni della pubblicità Out Of Home

Oltre la TV, l'Out Of Home è l'unico mezzo offline ad aver stabilito standard globalmente accettati per la misurazione delle audience delle campagne. Esistono principalmente 4 modalità di indagine, che unite ed integrate, formano il set di dati necessari a comprendere l'efficacia del mezzo, in relazione alle singole unità (gli impianti pubblicitari) ed alle campagne.

Condividi il post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Al giorno d’oggi la maggior parte delle aziende che investe in pubblicità non è più interessata ad acquistare spazi pubblicitari. L’attenzione si è spostata sull’acquisto di specifiche audience.

Il dibattito si focalizza sulle capacità di misurazione dei mezzi pubblicitari. Per la pubblicità esterna tradizionale, tutto ciò rappresenta un aspetto di fondamentale importanza, specialmente se considerato in rapporto alle potenzialità della pubblicità digitale, che grazie alla precisione dei sistemi di misurazione è cresciuta a dismisura negli ultimi anni.

È infatti essenziale che i vari mezzi forniscano misurazioni delle audience accurate per migliorare la pianificazione, la contrattazione e la valutazione delle campagne pubblicitario.

A differenza di quanto molti credono, la pubblicità Out Of Home è uno dei mezzi offline più all’avanguardia a riguardo.

Oltre la TV, l’Out Of Home è l’unico mezzo offline ad aver stabilito standard globalmente accettati per la misurazione delle audience delle campagne.

Tali standard sono stati sponsorizzati ampiamente dall’organizzazione di ricerca internazionale ESOMAR ed adottati dai principali player internazionali del settore.

Tutto ciò ha consentito la diffusione di pratiche di ricerca e misurazione anche a livello locale.

A tal proposito l’Italia può vantare una eccellenza unica nel panorama Europeo, con Audioutdoor.

Come si misura la pubblicità Out Of Home?

Esistono principalmente 4 modalità di indagine, che unite ed integrate, formano il set di dati necessari a comprendere l’efficacia del mezzo, in relazione alle singole unità (gli impianti pubblicitari) ed alle campagne.

In questo articolo, parleremo di una di queste modalità, ovvero i sistemi di classificazione degli impianti pubblicitari, o di inventory management, che permettono di organizzare logicamente ed integrare diverse fonti di dati.

La classificazione degli impianti

Non tutti gli spazi di pubblicità esterna sono uguali e pertanto la loro visibilità deve essere valutata differentemente in relazione alla misurazione delle audience.

Una delle principali funzionalità di Billalo è quella di dare accesso ad una grande piattaforma di consultazione degli impianti pubblicitari, dove sono geolocalizzati e classificati sulla base delle caratteristiche fisiche come la dimensione, l’altezza da terra, l’orientamento rispetto all’asse stradale, l’illuminazione.

La geolocalizzazione consente inoltre di integrare dati sul traffico, perseguendo una notevole precisione nell’analisi e valutazione dei singoli spazi.

Tutto ciò ci consente di calcolare degli indicatori di visibilità, di facile ed immediata comprensione, che velocizzano l’analisi e la scelta degli spazi.

Accessibilità

Sebbene i sistemi di inventory management e classificazione degli impianti esistano da diverso tempo, è solo recentemente che la tecnologia disponibile può considerarsi alla portata di tutti.

L’accessibilità ad una piattaforma come Billalo apre nuove opportunità in un mercato sempre più competitivo e mutevole, specialmente per gli operatori che faticano ad affrontare un’adeguata transazione digitale all’insegna dell’utilizzo dei dati.

I vantaggi derivanti dall’utilizzo di una piattaforma di Advertising Intelligence quale Billalo sono considerevoli in rapporto all’efficienza dei processi organizzativi e commerciali.

Lo strumento di pianificazione delle campagne pubblicitarie outdoor di Billalo, consente di prenotare in pochi semplici passaggi spazi di affissione, camion vela, spazi pubblicitari all’interno di location di spettacolo e campi sportivi, con un unico pagamento online.

Dal nostro blog

Misurazioni della pubblicità Out Of Home

Oltre la TV, l’Out Of Home è l’unico mezzo offline ad aver stabilito standard globalmente accettati per la misurazione delle audience delle campagne.
Esistono principalmente 4 modalità di indagine, che unite ed integrate, formano il set di dati necessari a comprendere l’efficacia del mezzo, in relazione alle singole unità (gli impianti pubblicitari) ed alle campagne.

Gestionale impianti pubblicitari outdoor

Quali sono i migliori software gestionali per le affissioni pubblicitarie e la pubblicità outdoor?
La Supply Side Platform di Billalo offre accesso gratuito alle società di pubblicità esterna per aiutarle ad incrementare l’occupazione del proprio parco impianti, vendendo online gli spazi altrimenti invenduti.

Vuoi saperne di più?

Lasciaci un messaggio